Lex Naturalis


"Non v’è cosa che sia tanto conforme alla ragione naturale quanto il principio di autorità; senza il quale non c'è né famiglia, né città, né nazione e neppure l’Umanità e l’Universo intero, poiché tutto il Creato obbedisce a Dio, a lui sono soggetti Terre e Mari ed anche la vita dell’Uomo che deve conformarsi ad una Legge Suprema"

Cicerone

I Giudici dell'Antica Roma dovevano pertanto conformarsi a questa legge naturale, universale, di derivazione divina, e rispettare i principi etici dell’oneste vivere, neminem ledere, e suum cuique tribuere, con il sommo obbligo di non spendere la propria autorità in vantaggio degli interessi personali.

Vivere onestamente -  Non recare danno a nessuno - Dare a ciascuno il suo

Pensate sia difficile? Invece è tutto qui... Cicerone era un grande.



© 2023 by Name of Site. Proudly created with Wix.com

This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now